giovedì 24 gennaio 2013

€-CARNIVAL IN VIAREGGIO

Molti di voi ormai conosceranno Sil-viar, e molti se ne saranno fatti un'idea. Invariabilmente positiva: un misto di "toscanaggine" (o "toscanità"), in senso verace, entusiasmo travolgente, e impegno civile: ma di quelli veri, senza calcoli e concretamente vicino alla gente.
Siccome si avvicina il Carnevale, e lei vive a Viareggio, ha deciso di "redigere" un volantino (tragicamente) scherzoso, ma ricco di informazione veritiera.
Eccolo:

Tanto va lo schiavo alle urne che si crede cittadino!

VOTA   PUD€
Partito Unico Dell'€uro


Meno Lavoro - Meno Salario - Meno Pensioni
Meno Ospedali - Meno Scuole - Meno Stato Sociale
Meno Giustizia - Meno Uguaglianza - Meno Libertà
Meno Diritti - Meno Democrazia

Più tasse, Più soldi alle banche, Più privatizzazioni,
Più ricchezza ai più ricchi, Più €uropa per tutti...

IL PUD€ DICE LA VERITÀ! (in inglese, intervistato dal Financial Times)


Per mantenere l'€uro dobbiamo impoverirvi, come facciamo a trasferire la ricchezza dalle vostre alle nostre tasche? Non possiamo dirvi che il PROBLEMA non è il debito pubblico  ma è il  DEBITO PRIVATO ESTERO causato dall'€uro, che necessita della svalutazione del salario per sanare gli squilibri della bilancia dei pagamenti (importazioni/esportazioni) tra i paesi €uropei dato che non si possono svalutare/rivalutare le monete nazionali... secondo la legge della domanda e dell'offerta, legge che ci piace finché svalutiamo il vostro lavoro, non i nostri profitti. Non possiamo dirvi che è e sarà necessaria una maggiore disoccupazione, altrimenti non diventerete come i tedeschi, che grazie alla riforma Hartz del lavoro (2001) e alla successiva disoccupazione accettano in 7,5 milioni salari di 400 €. Non possiamo dirvelo ma noi lo sapevamo già da più di 50 anni, c'è chi ha preso il Nobel su questo...
Non possiamo dirvelo perché potreste “pensare” e informarvi e scoprire che abbiamo creato l'€uro apposta e che sul web, e negli altri paesi, ne parlano e dicono che l'Italia rinascerebbe senza €uro, perché è uno dei paesi più ricchi, più virtuosi nei conti pubblici, più ricchi nel tessuto produttivo, p. es. gran parte della meccanica di precisione viene fatta in Italia, ma noi vogliamo comprarci le vostre aziende ai saldi.
Non possiamo dirvi che il debito pubblico si è accumulato per pagare gli interessi alla finanza privata da cui da 30 anni prendete a prestito i soldi perché sono 30 anni che lo Stato (voi-il popolo) non ha la sovranità sulla moneta... Bravi, gridate corruzione, MENO STATO, che noi vi  accontentiamo subito, lo privatizziamo e voi dovrete pagarvi scuola, sanità, pensioni, ricostruzione dopo disastri naturali, e tutto quello che vogliamo, tramite le nostre assicurazioni.
Non dovete sapere che la vostra Costituzione grazie al fiscal compact, al MES, al pareggio di bilancio, è di fatto sospesa, ...vi servirebbe...
Non possiamo dirvelo, dovete sentirvi in colpa, preferiamo parlare di Cina, di dollaro che ha paura (infatti noi ci teniamo i dollari e vi lasciamo l'€uro), di politici corrotti, come se ci fossero solo da voi ma noi lo chiamiamo lobbismo, mentre noi ci intaschiamo miliardi, ci compriamo gli stati interi e mettiamo i nostri dipendenti a governarvi. Bravi.
                                                                                                     I (veri) FINANZIATORI DEL  PUD€

VOTA PUDE E NON LEGGERE I SEGUENTI BLOG... (potresti informarti e pensare):
- orizzonte48                                     - goofynomics                                   - vocidallagermania
- il-main-stream                                - vocidallestero                                 - tempestaperfetta

13 commenti:

  1. Bello, semplice e conciso, codesto volantino, lo avevo letto in anteprima e devo dire mi garbò di molto: sicchè ora sono contentissima che stia girando Across the "Universe" ...
    Anima e spiritule sono termini banditi, immanente è da rogo , posso dire Patriottico?

    RispondiElimina
  2. Bello, semplice e conciso, codesto volantino, lo avevo letto in anteprima e devo dire mi garbò di molto: sicchè ora sono contentissima che stia girando Across the "Universe" ...
    Anima e spiritule sono termini banditi, immanente è da rogo , posso dire Patriottico?

    RispondiElimina
  3. It's not my fault, maybe an hacker turco napoletano, maybe.

    RispondiElimina
  4. il mio atavico campanilismo (molto provinciale lo ammetto ma non lo rinnego)di toscano imbastardito (per di piu') mi porta a notare la notevole quantità di miei corregionali che, scrivendo su questo e altri blog (ad esempio l' autrice di questo bellissimo post-volantino), stanno dando potenziale corso a quello che già la storia "delegò" alla cultura di quella terra: Il rinascimento; che pose fine alle barbarie del medio evo elevando lo spirito e piantando il seme di un futuro di civiltà di cui IL MONDO ha avuto modo di godere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...fino a che i milanesi non chiamarono i francesi contro Venezia e quindi arrivarono pure gli spagnoli...mentre i Borgia (non italiani) avevano tentato invano (nonostante le critiche per un comportamento in fondo non dissimile da quello di qualunque altra famiglia regnante dell'epoca :-)), di unificare l'Italia e farne uno Stato capace di rimanere indipendente...come sottolineò Machiavelli, il cui "Principe", viene, al contrario, ricordato come esempio di tatticismo "disunitario"...dagli italiani, per fare piacere ai luoghi comuni stranieri. Appunto, evviva!

      Elimina
    2. Vorrei ricordare quello che è stato eletto, da noi concittadini, come il Pratese più importante, che non è Paolo Rossi o Kurt Erick Suckert ma l'anarchico Gaetano Bresci.

      Elimina
    3. Sì ma ora potrebbero aggiornarsi, visto che "hanno in casa" anche uno dei più fulgidi esempi resistenziali al neo-colonialismo "euristico" o "euronzo"... :-)

      Elimina
    4. se non l'hai letto, sul tema consiglio MECCANICA CELESTE di M Maggiani ...
      Mehr Licht!


      Elimina
  5. Grande Sil-Viar!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Altro blog che sconsiglierei al puddino è l'ottimo keeptalkinggreece dove,ad esempio,nel post del 7 gennaio si da conto della modesta proposta avanzata dall'ex sottosegretario alle finanze greco Petros Doukas riguardo all'impiego dei disoccupati "with no charges for the businesses that will employ them",avete capito benissimo,bontà sua su base volontaria.Per ora.Se li lasciamo fare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, alla fine la via d'uscita è sperare nella ipotesi frattalica. Avrei dovuto dire: SE LI "LASCIANO" FARE :-) (noi, intesi come popolo italiano, lasceremo, lasceremo...)

      Elimina