venerdì 13 novembre 2015

ORIZZONTE48, THE BOOK- 2: LA COSTITUZIONE NELLA PALUDE


1. Come molti sapranno, domani a Pescara al Convegno "Euro, mercati, democrazia 2015", organizzato da a/simmetrie, (IV edizione, del c.d. Goofy compleanno), presenterò in serata, (ultimo evento della prima giornata), il libro:
"LA COSTITUZIONE NELLA PALUDE- Indagine su trattati al di sotto di ogni sospetto".

Collegamento permanente dell'immagine integrata

La copertina che vedete riprodotta più sopra (e spero che l'immagine non dia problemi), ve la integro subito con le altre indicazioni che trovereste avendo materialmente per le mani il libro.

a) Sinossi per le bandelle (ovverosia quel che trovate scritto nei risvolti di copertina):
"La collisione tra il modello della democrazia costituzionale e la società oligarchica immaginata (e dissimulata tatticamente) nella "costruzione europea" non nasce dalla crisi economica degli ultimi anni.
Si tratta di una contrapposizione che risale al momento stesso in cui, a cavallo tra gli anni '30 e '40 del secolo scorso, vengono elaborate le teorie federaliste europee, da un lato, e i principi di democrazia economica che prenderanno corpo nella Costituzione, dall'altro.
Le teorie federaliste sono, fin dalla nascita, il vettore della restaurazione neo-liberista rispetto ai modelli di società pluriclasse e di democrazia partecipata incentrati sul welfare, inteso come sistema costituzionalizzato di risoluzione del conflitto sociale: tutta la costruzione europea si snoda lungo una linea di riaffermazione dell'atipica sovranità, internazionalistica, delle leggi del mercato, in contrapposizione, irriducibile, alla sovranità democratica nazionale dei diritti sociali, cioè ai paradigmi di democrazia affermati nelle Costituzioni.
All'iniziale prevalenza della Costituzione, nell'immediato dopoguerra, contrassegnato dal tentativo di realizzare la democrazia del lavoro, è seguita, nei decenni successivi, una strategia di contenimento che, irresistibilmente, proprio attraverso il federalismo europeo, ha condotto alla rivincita del modello sociale ed economico del capitalismo finanziarizzato e liberoscambista.
Oggi, la situazione è giunta a un drammatico "redde rationem": la stessa Costituzione del 1948 rischia di venire cancellata nella sua effettività e, con essa, tutte le conquiste della democrazia sostanziale ottenute dopo la tragedia della seconda guerra mondiale."

Sul retrolibro (quarta di copertina), trovate:
"Certamente, l’azione dello Stato dovrebbe essere attenta a evitare che pochi, e male, si giovino della spesa pubblica, indirizzandola verso il massimo allargamento collettivo dei suoi effetti positivi sulla domanda aggregata nazionale. Ma questa “ottimizzazione” non è stabilita a piacimento dei governi: essa, piuttosto, risponde alla superiore indicazione contenuta proprio nella Costituzione".

2. Il libro sarà disponibile in vendita in libreria e sui siti on line, nonchè in versione e-book, a partire dal prossimo 4 dicembre.

E' dunque possibile ordinarlo da subito (presso le librerie di vostra scelta), secondo quanto mi ha assicurato l'editore, dato che ciò - l'arrivo di prenotazioni - faciliterà gli agenti a collocare degli ordini di acquisto da parte degli stessi librai.

Per ogni ulteriore informazione e per avere anche la possibilità di un ordine "diretto" (da quanto ho capito), potete rivolgervi alla casa editrice Imprimatur, partendo da questo link da loro stessi fornitomi.

A domani, per molti, e alle prossime sul libro per tutti gli altri...

PS: dimenticavo: il prezzo di copertina è un "modico" euro 18,00. 
 

26 commenti:

  1. BRETELLE SINOTTICHE

    Come sempre con irriverenza gonadica. l'augurio che il tuo "nuovo" lavoro vada diffondere quelle consapevolezze che son venute un "poco" a mancare, documentate con scientifica filologia, filosofia e anche un poco di poesia.

    Un rinnovato augurio e .. grazie, the knight !

    ps: un buon genetriaco a Tutti Noi :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie, Ci vedremo domani in quel di Montesilvano (PE) :)

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. MI è stato assicurato di sì: quindi acquistabile dal 4 dicembre...

      Elimina
  4. Sarò onorato di aggiungerlo, insieme al primo che già posseggo, alla mia biblioteca!

    RispondiElimina
  5. Mi presento, il mio nome è Giulia Tricella, e seguo da troppo poco tempo il Suo blog e quello del Prof. Bagnai (sono giunta a Lei tramite lui :)).
    Sto leggendo/studiando "Euro e (o?) democrazia costituzionale": grazie a Lei comincio a comprendere il valore della Carta costituzionale. Non aggiungo altro, per non sottrarre tempo prezioso al Suo lavoro e a quello delle persone che, con competenza, frequentano il Suo blog.
    La ringrazio e non vedo l'ora di leggere "La Costituzione nella palude".
    Con stima.
    Giulia

    RispondiElimina
  6. Non ho mai commentato, ma l'e-book non me lo faccio sfuggire
    Claudio

    RispondiElimina
  7. Sarebbe stato bello avere il libro prima per farselo autografare domani; nelle puglie non la si vede spesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Domani sarà acquistabile in diretta pre-vendita!
      Purtroppo non so se ci saranno abbastanza copie per tutti gli interessati...

      Elimina
  8. Ciao Quarantotto, in bocca al lupo per questa sera, sarà mia premura prenotare il tuo libro. Grazie per tutto quello che stai facendo.

    RispondiElimina
  9. Pensi/ate mica di fare l'ebook Luciano? Non vivo in una delle dimore di essi e non so più onestamente dove metterli i cartacei. Sono a tappo. Se ne prendo uno nuovo bisogna che ne dia via uno vecchio.
    Ciao

    carlo

    RispondiElimina
  10. Vista la presentazione, lo comprerò senz'altro.

    RispondiElimina
  11. Che tristezza non essere al Goofy4: vi ho assistito in streaming; dovrò attendere per il Suo libro...
    Lunedì lo ordino in una piccola, ma vera libreria in piazzale Cadorna, che spero non muoia, così come tante in Milano.
    Grazie!
    Giulia

    RispondiElimina
  12. Buongiorno.
    Non mi è stato possibile ,come avrei desiderato, essere presente a Pescara. Ma non ho perso la diretta e in particolare il suo intervento . qui da casa con il consorte e alcuni amici invitati per l'occasione.
    Anche " la Costituzione nella palude" a(ppena rintracciato on line o in libreria )sara' utilizzato , per quanto nelle mie possibilita'. per tentare di uscire e far uscire dalla palude....
    Un grazie sentito per tutto.
    Bruna

    RispondiElimina
  13. Ciao Quarantotto, complimenti per il tuo Grande intervento, chiaro, incisivo, coinvolgente sia l'intelletto che il Cuore.Ancora un grande Grazie.

    RispondiElimina
  14. sarà un piacere avere il nuovo libro a fianco di Euro e (o?) democrazia costituzionale. sarà possibile vederla presentare il libro di persona anche nel profondo nord-est?

    RispondiElimina
  15. Professore se volesse venire a presentare il suo libro a Perugia mi rendo disponibile per darle una mano

    RispondiElimina
  16. A tutti coloro che chiedono una presentazione "decentrata" del libro nei vari posti in cui vivono, rispondo che, come sapete, in genere, come per il precedente libro, mi sono recato in molte città dove sono stato invitato.

    La mia difficoltà è di tempo: posso farlo solo nei fine settimana e se le forze reggono (cioè compatibilmente con l'avere una qualità di vita non distruttiva).

    Pertanto, la probabilità di una partecipazione a un evento del genere, ferma la riconoscenza per l'iniziativa nei confronti di chiunque la lanci, è direttamente proporzionale alla "bontà" dell'organizzazione: vale a dire, questa è (auto)stimabile dallo stesso proponente in base:
    a) alla dimensione, obiettivamente rilevante, del pubblico che, ragionevolmente, si riesce a prevedere di raccogliere;
    b) all'adeguatezza della struttura, nel senso che sia accessibile e attrezzata per il pubblico in modo da agevolare un'ampia partecipazione;
    c) last but not least, anzi, forse più importante: alla esistenza, nella zona, di una platea numericamente consistente (punto a), ma che sia, al tempo stesso, consapevole e motivata sugli argomenti trattati nel libro.

    Insomma, chi conosce già il discorso svolto sul blog, sia un buon...organizzatore di eventi e abbia, nella sostanza, già fatto un'attiva e consolidata diffusione dei suoi contenuti nel proprio "ambiente", ha più probabilità di farmi spostare (nonostante la mia grande stanchezza...ormai endemica).
    Grazie...

    RispondiElimina
  17. Salve Quarantotto
    Stavo per inserire in catalogo il suo libro. Con mia meraviglia noto che l'editore non ha praticamente diffuso sul suo sito e presumo sui canali distributivi una presentazione... non riesco nemmeno a reperire il numero delle pagine! Posso copiare il testo che ha pubblicato qui e che dovrebbe essere presente nel risvolto come indicato? Avrò fisicamente alcune copie nel fine settimana, però volevo anticipare la cosa.
    Saluti
    Ivan

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il testo qui riportato, tratto dalle bandelle, l'ho visto riportato dall'editore al link che ho inserito nello stesso post. E l'ho visto anche riprodotto su sito di vendita on line dell'edizione "kindle"...
      Mi pare logico che tu possa inserirlo in in tuo eventuale catalogo, essendo cosa nel comune interesse dello stesso editore...

      Elimina
    2. Non avevo seguito il link, anche se avevo visto la pagina. Di solito una presentazione editoriale viene diffusa nel circuito assieme ai dati del libro, in questo caso non vedo nulla. Più che la scheda del libro, sul loro sito mi pare una comunicazione dell'uscita, a volte certi editori fanno storie su ciò che è possibile riprodurre o meno al di fuori dei circuiti soliti di promozione-distribuzione, comunque ok. Grazie per la risposta.

      Elimina
  18. Buonasera.
    Mi è arrivato il libro online.
    L'ho cercato anche nelle librerie di Reggio Emilia e:
    - Feltrinelli non ve nè traccia alcuna
    - alla Libreria dell'Arco mi hanno risposto ora che ne hanno due copie .
    Intendevo acquistarle per inviarle a questa " ASSOCIAZIONE NAZIONALE PRIMO TRICOLORE". Infatti a Reggio Emilia (" Città del Tricolore ndr) esiste questo comitato (?) presso il Comune di Reggio Emilia. Ogni anno si celebra (?) l'anniversario della nascita del Tricolore. Quest'anno ci sarà laura boldrini (....) qui il link http://www.reggionline.com/?q=content/reggio-emilia-laura-boldrini-alla-giornata-nazionale-della-bandiera. Ovviamente non mi aspetto nulla ma da figlia di contadini, operai, montanari sono .... come si dice " ostinata". E poi mio padre mi ha insegnato che "se tutti corrono da una parte, è necessario fermarsi, riflettere, ragione, studiare, andare alle fonti perchè facilmente la strada da prendere è quella esattamente opposta". Ecco qui da noi è un po' cosi'. La ringrazio ancora e ringrazio tutti coloro che intervengono sul sito. Cordiali saluti ed auguri.

    RispondiElimina